I gusti di gelato più strani del mondo

Dal gelato tutto nero a quello alla cannabis: i gusti più strani che si possono assaggiare nel mondo ( e anche in Italia). Leggi anche: la scienza del gelato.

neropatatasquidcoreaaisharrodsbaconbirragelatoApprofondimenti
nero

Il gelato all black (tutto nero). Chissà cosa direbbe Marco Polo, che importò in Italia i primi gelati dalla Cina: in una gelateria di Los Angeles, la Little Damage Ice Cream Shop, il pezzo forte è un gelato tutto nero, a partire dal cono, che deve il suo colore al carbone attivo.

patata

Gusto Patata. È proprio vero: paese che vai, gusto che trovi. In Giappone, per esempio, piacciono i gelati alla verdura e uno dei gusti che va per la maggiore è la patata dolce (conosciuta anche come patata americana).
Ma forse per un giapponese gli stravaganti siamo noi: in Italia - secondo una ricerca Eurisko - i gusti più richiesti sono il cioccolato con il 27% delle preferenze, la nocciola (20%), il limone (13%) e la fragola (12%). Seguono crema (10%), stracciatella (9%) e pistacchio (8%).

squid

Al nero di seppia. Sempre in Giappone, nel mercato del pesce di Hakodate, una cittadina nell'isola di Hokkaidō, si può assaggiare il gelato al nero di seppia. Non è uno scherzo: il nero di seppia viene spesso utilizzato come colorante o per aggiungere sapore al cibo. Un sapore... decisamente salato anche nella versione gelato.

corea

Il cono coreano a forma di bastone. In Corea del sud è più facile che il gelato venga servito in un Jipangyi: un involucro di granturco che sembra il manico di un bastone. In realtà il Jipangyi è un antico cibo di strada, ma da qualche anno è stato scoperto dai gelatai che lo hanno "trasformato" in un cono per gelati. La moda è arrivata anche in altri Paesi e oggi si trovano gelati del genere anche a New York. Il gusto? Simile a quello dei cereali della prima colazione.

ais

Anche gli angeli mangiano (gelati ai) fagioli. In Malesia, a Singapore e nel Brunei uno dei dessert più apprezzati è l’Ais kacang o ABC (letteralmente: fagioli gelati). In origine era fatto soltanto di ghiaccio e fagioli rossi, ma col tempo si è arricchito di semi di palma, mais dolce, gelatina di erba e cubetti di agar agar (gelificante naturale e ricavato da alghe rosse appartenenti a diversi generi). Talvolta lo si trova anche con l'aloe vera.

harrods

Gusto interiora di agnello. Mai sentito parlare dell’Haggis? È un piatto scozzese tradizionale, a base di interiora di agnello insaccate. Il suo gusto deciso non ha spaventato Morelli's, la gelateria italiana che si trova all’interno del grande magazzino Harrods a Londra, che ne ha fatto un gelato. Chissà se per consumarlo ci si mettono i canonici 7 minuti, che - secondo l’Eurisko - servono all’80% degli italiani per mangiare un gelato.

bacon

Gelato al Bacon. Nelle gelaterie sul lungomare di Rehoboth nel Delaware (Usa), la specialità è il gelato al bacon, declinato anche nella versione al cioccolato. Molto richiesti anche i milkshake sempre al sapore di bacon: «Ne vendiamo almeno 10 al giorno», ha dichiarato il proprietario del negozio alla stampa.

birra

Gelato alla birra. Chi l’ha detto che la birra si può soltanto bere? Da Sarcletti, a Monaco di Baviera, nel mese di settembre in occasione dell’Oktoberfest, si produce il gelato bavarese alla birra. Il sapore cambia a seconda della birra utilizzata. Gli appassionati di gelati della birra sembrano preferire quello alla Guinness, che ha un sapore più ricco che può andare bene con il cioccolato. Il proprietario di Sarcletti, Jürgen Elsner, dice che la chiave per un buon gelato alla birra è mangiarlo fresco, per evitare che diventi amaro.

gelato

Il gelato alla cannabis (e tutti gli altri). Forse non tutti lo conoscono, ma il gelato alla cannabis esiste già e viene prodotto in Italia: lo si può gustare passeggiando ad Alassio e Pietra Ligure (leggi qui per sapere se fa sballare).
L'elenco dei gusti più strani potrebbe continuare all'infinito: lavanda (nel sud della Francia), gin tonic (in Inghilterra), lingua di mucca (Giappone), caviale e fois gras (entrambi in Francia). Ma ci fermiamo qui... e andiamo a prenderci un gelato.

Se sei appassionato di gelati, cibo e alimentazione non perderti il nuovo numero di Focus Domande & Risposte dedicato porprio a questi argomenti. Leggi l'anteprima.

Il gelato all black (tutto nero). Chissà cosa direbbe Marco Polo, che importò in Italia i primi gelati dalla Cina: in una gelateria di Los Angeles, la Little Damage Ice Cream Shop, il pezzo forte è un gelato tutto nero, a partire dal cono, che deve il suo colore al carbone attivo.