Gli uffici postali nei posti più assurdi del mondo

In fondo al mare, sull'Everest, in un vulcano (attivo), tra i pinguini: i posti dove non vi aspettereste mai di trovare un ufficio postale.

underwaterpostofficevanuatupenguinaogashima-island-volcano-crater-japaneiffel2post-office-at-ebcpostkontoret_i_ny-alesundspacepostApprofondimenti
underwaterpostofficevanuatu

Vanuatu, l'isola-stato del Pacifico meridionale, potrebbe non avere futuro: alcuni esperti ritengono che gran parte dell'arcipelago potrebbe venire sommerso a causa dell'innalzamento del livello del mare, per via dei cambiamenti climatici. Per richiamare l'attenzione del mondo sul problema, Vanuatu ha creato il primo (e per ora unico) ufficio postale sottomarino al mondo, all'interno del Marine Sanctuary Hideaway. Aperto nel 2003 a 3 metri sotto la superficie, è regolarmente operativo: una bandiera galleggiante segnala, in superficie, quando gli impiegati, rigorosamente in muta da sub, sono in servizio - per raccogliere speciali cartoline impermeabili dai sub-turisti.

penguin

Il Penguin Post Office si trova in Antartide, a Port Lockroy, il che ne fa l'ufficio postale più a sud del mondo. Gestito dall'Heritage Trust del Regno Unito, aperto per meno di 5 mesi l'anno (durante l'estate antartica, da novembre a maggio), è utilizzato soprattutto da circa 18 mila turisti l'anno, che da qui spediscono complessivamente 70.000 cartoline. Conta quattro impiegati, ma dopo che una serie di documentari ha parlato del singolare avamposto, a decine hanno fatto domanda di trasferimento per lavorare al Polo Sud.

aogashima-island-volcano-crater-japan

Che senso ha un ufficio postale in un vulcano attivo? Ma a Aogashima, isola del Giappone, non c'era davvero nessun altro posto dove piazzarlo: l'isola è un vulcano, composto da 4 caldere sovrapposte. Anche se vi abitano solo 200 persone, un ufficio per le spedizioni era necessario. L'attività vulcanica è, in teoria, sotto controllo: l'ultima eruzione è avvenuta nel 1785 e dal 2007 il sito è provvisto di un sistema di allerta gestito dalla Japan Meteorological Agency.

eiffel2

All'interno della Torre Eiffel ci sono negozi, ristoranti, bar, una sala conferenze e persino una replica dell'ufficio originale di Gustave Eiffel, in cima alla torre. C'è anche un ufficio postale, al primo piano della Torre: una concessione ai turisti, interessati al timbro "speciale" sull'affrancatura delle cartoline. Ma il monumento più famoso di Francia ha sempre avuto un ufficio postale: quello originale, poi chiuso, si trovava all'ultimo piano.

post-office-at-ebc

Più che altro è un container attrezzato da ufficio postale, nel campo base del monte Everest, a 5.200 metri: è l'ufficio postale più "alto" del mondo. A causa delle condizioni meteorologiche estreme a questa altitudine, funziona da fine aprile ad agosto di ogni anno, quando il tempo permette di aprire una strada temporanea dal campo base alla città di Tingri. Questo remoto avamposto opera dalle 10:00 alle 18:00 con 3 lavoratori. Più che viveri e provviste per gli scalatori, la sua specialità sono le cartoline.

postkontoret_i_ny-alesund

Ny-Alesund, in Norvegia, è l'insediamento civile più a nord del mondo: ospita più di 10 stazioni di ricerca scientifica e passa da 30 residenti fissi a 120 durante l'estate. Il piccolo ufficio postale è il più a nord del mondo e benché non veda passare molti turisti continua a essere indispensabile per le spedizioni scientifiche. E niente lettere a Babbo Natale, da qui: quelle, come è noto, le gestiscono in Alaska.

spacepost

Fondata nel 2011, la Post Office Space China ha due avamposti: uno nella sede della missione, all'Aerospace Command di Pechino, e uno a più di 300 km sopra la Terra, nello Shenzhou-8, la capsula della missione spaziale cinese, che dovrebbe dare vita entro il 2020 al primo nucleo di una futura base spaziale. L'ufficio postale ha anche un proprio codice postale, 901001, e un timbro speciale in cinese semplificato. Per ora ha solo una funzione di marketing, ma in futuro si potrà usare per inviare lettere agli astronauti.

Vanuatu, l'isola-stato del Pacifico meridionale, potrebbe non avere futuro: alcuni esperti ritengono che gran parte dell'arcipelago potrebbe venire sommerso a causa dell'innalzamento del livello del mare, per via dei cambiamenti climatici. Per richiamare l'attenzione del mondo sul problema, Vanuatu ha creato il primo (e per ora unico) ufficio postale sottomarino al mondo, all'interno del Marine Sanctuary Hideaway. Aperto nel 2003 a 3 metri sotto la superficie, è regolarmente operativo: una bandiera galleggiante segnala, in superficie, quando gli impiegati, rigorosamente in muta da sub, sono in servizio - per raccogliere speciali cartoline impermeabili dai sub-turisti.
26 Giugno 2017