The Beatles tra scienza e storia

Quanto ci volle a fare la foto a Abbey Road? Che c'entra John Lennon con le tarantole? La musica dei Beatles è andata nello spazio? In che modo l'intelligenza artificiale può aiutarci a capirli? 10 cose che (forse) non sai sui Beatles.

beatles1beatles2voyager-golden-recorddischiabbeyroadthe_beatles___yellow_submarine_by_lemonfox2002_55431_previewbeatlesmanialennonocchialih_3Approfondimenti
beatles1

60 anni fa. La storia dei Beatles (o meglio The Beatles, perché il loro nome contempla l'articolo) inizia il 6 luglio 1957 con l’incontro tra John Lennon e Paul McCartney nel giardino della chiesa di Saint Peter a Woolton (Liverpool, Uk). John era lì con la sua band, i Quarrymen, e un amico comune gli presentò Paul, che allora aveva 15 anni. Così ricorda l'incontro Paul McCartney: «Lo incontrai al Woolton village. Io ero un ragazzo grasso, un perfetto scolaretto, e, appena mi mise il braccio intorno alle spalle, capì che era ubriaco».
La prima uscita ufficiale dei Beatles come gruppo e con questo nome è avvenuta il 17 dicembre 1960, presso il Casbah Coffee Club di Liverpool (dove si erano già esibiti come Quarrymen).

beatles2

10 anni. Nonostante abbiano segnato profondamente la storia della musica moderna, forse più di chiunque altro, i Beatles sono stati tra i gruppi meno longevi: solo 10 anni di carriera comune, dal 1960 al 1970, anno in cui McCartney annunciò la rottura. Anche se lo scioglimento finale della partnership ha avuto luogo legalmente solo qualche anno dopo di battaglie legali (il 29 dicembre 1974).

voyager-golden-record

Musica per E.T. L’astronomo Carl Sagan avrebbe voluto includere la canzone dei Beatles Here Comes the Sun nei Voyager Golden Record, il disco inserito nelle due sonde spaziali del programma Voyager (1977), con incisi saluti in tutte le lingue, suoni naturali, musiche di varie epoche e provenienze ed immagini della Terra. Una canzone del genere era l'ideale per rassicurare un extraterrestre sulla natura pacifica del genere umano. La band era favorevole, ma la loro casa discografica, l'EMI, si rifiutò di cedere i diritti, e la canzone non fu inclusa.

dischi

Intelligenza artificiale. Gli appassionati e i critici sanno che la musica dei Beatles ha subito una profonda trasformazione nel giro di pochi anni, ma fino a pochi anni fa non c’era un modo scientifico per conoscere la progressione esatta dei brani della band. Nel 2014 gli scienziati della Lawrence Technological University hanno sviluppato un algoritmo di intelligenza artificiale in grado di analizzare e confrontare tra loro i diversi stili musicali, consentendo un'analisi più puntuale alla progressione musicale dei Beatles. L'algoritmo converte ogni canzone in uno spettrogramma - una rappresentazione visiva del contenuto sonoro - che viene poi analizzato statisticamente per rilevare ed evidenziare somiglianze e differenze tra diversi brani.

abbeyroad

I segreti di Abbey Road. La copertina dell'album Abbey Road dei Beatles, una delle più famose e citate della storia della musica, è stata realizzata alle 10 del mattino dell’8 agosto 1969, in soli 10 minuti e 6 scatti dal fotografo Iain Macmillan, che si trovava in bilico su una scala a pioli in mezzo alla strada. La scelta cadde sullo scatto 5, dove i Beatles erano meglio allineati. Una foto destinata a rendere celebri anche i passanti come Paul Cole (l’uomo che si intravede sopra Lennon), morto il 13 febbraio 2008, che nel 2004 ha spiegato in un’intervista che si trovava ad Abbey Road, in attesa della moglie in giro per musei. «Alzai lo sguardo, e c’erano quei quattro che camminavano in fila come le anatre. Una squadretta di eccentrici, avevano un’aria piuttosto radicale, nell’abbigliamento e nei capelli», ha raccontato.
Guarda lo scatto fatto un attimo prima

the_beatles___yellow_submarine_by_lemonfox2002_55431_preview

Hanno inventato il "gesto delle corna Rock". La paternità del celebre gesto è contesa, dato che ne esistono due versioni: una con due dita alzate (indice e mignolo) e l’altra con tre (indice, mignolo e pollice). Quest’ultima, simbolo d’amore nel mondo hippie, venne introdotta dai Beatles nwlla copertina dell’album Yellow Submarine del 1968 (fu John Lennon a essere ritratto mentre faceva le corna).
L'altra versione, senza pollice è un simbolo demoniaco e apparve un anno dopo, in un’immagine di Witchcraft Destroys Minds & Reaps Souls, contestatissimo disco dei Coven, band hard rock americana.

beatlesmania

Bye bye Queen Victoria. Con la loro energia, la sfrontatezza liberatoria e moderna di alcune canzoni i Beatles diedero la scossa decisiva alla società inglese degli anni '60 permettendole di liberarsi degli ultimi vincoli dell’età vittoriana. È questa la tesi di alcuni storici. Un esempio di questi vincoli? Il Buggery Act che vietava gli atti omosessuali decadde solo nel 1967.

lennon

Per sempre anche nel mondo scientifico. L'eredità musicale dei Beatles non è in discussione. Anzi. Ma la loro influenza è arrivata anche nel mondo scientifico. Sono diversi gli animali che sono stati classificati ispirandosi a loro. L'esempio più importante è <7>Bumba lennoni, una tarantola dell'Amazzonia occidentale, scoperta nel 2014, che si chiama così in onore di John Lennon. Ma anche Ringo Starr ha il suo animale, Avalanchurus starri (un trilobite) e c'è anche una Greeffiella beatlei, una specie di nematodi.

occhiali

Give peace a chance. Nel 2013 Yoko Ono ha pubblicato su Twitter la foto degli occhiali insanguinati di John Lennon - quelli che indossava quando fu fatalmente colpito alla schiena quattro volte a New York nel 1980 - per una campagna contro la vendita indiscriminata di armi, accompagnati dalla frase: “Oltre 1.057.000 persone sono state uccise da armi da fuoco negli Stati Uniti da quando John Lennon è stato ucciso l’8 dicembre 1980”.

h_3

I beatles e l'lsd. Fu un dentista a far scoprire gli allucinogeni ai Beatlers. Era l’estate del 1965. John Lennon, George Harrison e le rispettive mogli erano a cena dal dentista John Riley, a Londra. A fine cena, Riley aveva offerto un caffé zuccherato con LSD ai propri ospiti. Lennon si era infuriato. «Come cazzo ti sei permesso di farci questo?». Harrison era completamente fuori e diceva di «essersi innamorato di tutto». L'episodio venne ricordato proprio da Harrison così: «la prima volta che prendemmo l'LSD fu un errore. Fummo vittime innocenti di un dentista pazzo».
Poche settimane dopo, su spinta di Lennon e Harrison, anche Ringo Starr provò l'LSD. Paul McCartney invece aveva paura e provò l'allucinogeno soltanto dopo un anno.

60 anni fa. La storia dei Beatles (o meglio The Beatles, perché il loro nome contempla l'articolo) inizia il 6 luglio 1957 con l’incontro tra John Lennon e Paul McCartney nel giardino della chiesa di Saint Peter a Woolton (Liverpool, Uk). John era lì con la sua band, i Quarrymen, e un amico comune gli presentò Paul, che allora aveva 15 anni. Così ricorda l'incontro Paul McCartney: «Lo incontrai al Woolton village. Io ero un ragazzo grasso, un perfetto scolaretto, e, appena mi mise il braccio intorno alle spalle, capì che era ubriaco».
La prima uscita ufficiale dei Beatles come gruppo e con questo nome è avvenuta il 17 dicembre 1960, presso il Casbah Coffee Club di Liverpool (dove si erano già esibiti come Quarrymen).