29
giu 2012

Fotografia a matita


            Ritratto a matita realizzato dall'artista iperrealista Paul Cadden.

(Paul Cadden/Solent News & Photo Agency/Iberpress)

Questo ritratto che a prima vista sembra una fotografia in bianco e nero in realtà nasconde qualcosa di sorprendente: è fatto interamente a mano. Per realizzarlo, infatti, non è stata utilizzata una macchina fotografica, ma soltanto carta e matita. È una creazione di Paul Cadden, l'artista iperrealista che si diletta a riprodurre a mano fotografie in primo piano con un grado di dettaglio incredibile. Dalle innumerevoli rughe sul volto di una donna allo sbuffo di fumo che fuoriesce da una sigaretta, tutto nei ritratti di Cadden appare assolutamente reale.
La tecnica dell'iperrealismo è un genere di pittura che si basa sulla riproduzione - su carta o su tela - di scatti fotografici, esaltandone la nitidezza e la minuziosità al punto che le differenze tra il quadro e la fotografia risultano impercettibili. I dipinti di Cadden, realizzati in formato A1 o A0, richiedono in media da tre a sei settimane di lavoro, per una quotazione massima che può raggiungere le 5.000 sterline.

Dalla matita alla Bic: guarda anche le incredibili foto a penna di Juan Casas
1
24
Contenuti collegati
Commenti (0)
commento-focus

Non sei connesso. Accedi utilizzando gli strumenti sottostanti.

commento-focus
Non sei connesso. Accedi utilizzando gli strumenti sovrastanti.
Oppure registrati.
Non sono presenti commenti.