Quali arti marziali si usano nei film?

Karate, kung fu varie discipline di combattimento hanno reso star del cinema autentici atleti come Bruce Lee, Chuck Norris e Van Damme. Leggi anche: qual è il senso dei nomi e l'origine delle arti marziali?

Bruce Lee: JEET KUNE DO Il re dei film dedicati alle arti marziali, scomparso nel 1973, utilizzava soprattutto il wing chun, uno stile di kung fu. Inventò il jeet kune do (via per intercettare il pugno).
Il kung fu è l’arte marziale più popolare della Cina. La tecnica di combattimento è per molti versi simile al karate al quale, però, aggiunge colpi derivati dall’imitazione dei movimenti degli animali e dalla ginnastica terapeutica cinese.