La pornografia influenza i rapporti con le donne
Un recente studio mostra che l'età in cui i maschi scoprono o sono esposti alla pornografia può influenzare lo sviluppo della sessualità e i rapporti con l'altro sesso.
Gli atei sono più cattivi dei credenti?
Si tratta solo di un pregiudizio, che però è condiviso in tutto il mondo dagli atei stessi, come mostrano i risultati di un nuovo studio.
Attira di più il seno o il sedere?
Per la statistica dipende; per l'antropologia no.
Da perdenti a vincenti in un lampo (di luce)
Stimolando una specifica regione cerebrale è stato possibile trasformare topi timidi e remissivi in campioni di resistenza, grinta e tenacia.

Come vengono girate

 

le scene di SESSO 
 

dei FILM?

ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

I neuroni che ti tengono sveglio quando serve
Identificate le cellule cerebrali che ci tengono vigili e con le palpebre aperte a orari improbabili, quando impegni e necessità richiedono che si rimandi il sonno.
Preferiamo le facce ancora prima di nascere
I piccoli seguono più spesso con lo sguardo le figure che ricordano i tratti del viso: un esperimento sembra suggerire una predisposizione precoce al riconoscimento dei volti.
Maturità: 10 dritte scientifiche per superarla al meglio
Panico da esame di Stato in arrivo? I consigli degli scienziati. E un super aiuto gratuito con i tutor di Docsity.
Stati Uniti: polizia e pregiudizi razziali
Le differenze d'approccio della polizia Usa nei confronti degli afroamericani: un fenomeno adesso indagato con strumenti scientifici.
L'interruttore della passione amorosa nel cervello
Individuato in roditori che "fanno coppia" in modo simile all'uomo il circuito che accende l'interesse verso il partner e fa aumentare la voglia del contatto fisico. 
Gli scienziati? Se sono brutti gli crediamo
Il bell'aspetto non si addice agli scienziati, secondo un team di psicologi inglesi. Perché i pregiudizi sono duri a morire.
Calcio contro super car: sfida all’ultima emozione
Come reagisce il nostro organismo alla tensione di una partita di calcio o all’adrenalina di una corsa mozzafiato a 250km/h?
Gli uomini che parlano cinguettando
Decine di popolazioni nel mondo comunicano attraverso fischi: non segnalazioni casuali ma linguaggi veri e propri, che veicolano significati complessi e che potrebbero avvicinarsi alle prime forme di scambio vocale della storia dell'uomo.