15 scuole incredibili, che (forse) ti sarebbe piaciuto frequentare

La scuola delle streghe, la scuola LGBT, l'università dell'Hamburger, l'asilo nel bosco, la scuola dove si medita, quella in cui si impara a gestire i pericoli e quella dove crescono i futuri Steve Jobs: quando l'istruzione si fa... interessante.

d7k_1316makokofloatingschoolufficioconcord-schools-hmfh-02genderneumaharishitrainsan-francisco-altschool-4395-skitch907305con_h_6.00651554cubokids_laptop29gulugattoneroabd1879c-ad41-47c8-b081-ce6a852e74beApprofondimenti
d7k_1316

A scuola di... pericolo. L'istituto Brightworks a San Francisco è specializzato nell'insegnare agli studenti ad esplorare e sporcarsi le mani, senza aver paura di sbagliare o farsi male. Ci si può ricoprire di terra, si gioca con il fuoco, si smontano e rimontano elettrodomestici, si prendono in braccio animali. Il tutto, naturalmente, in sicurezza, con una modalità di apprendimento che raduna ragazzi di diverse fasce d'età e considera gli insegnanti "collaboratori" all'istruzione dei piccoli.

makokofloatingschool

Galleggiante. Questo prototipo di scuola fluttuante è stato costruito a Lagos, in Nigeria, per ospitare i ragazzi della comunità Makoko, che storicamente abita la laguna, e proteggerli dagli innalzamenti del livello del mare. Comprende aree di studio e spazi di gioco e rappresenta un luogo protetto dove ospitare i bambini in condizioni sociali spesso difficili. Potrebbe diventare anche un modello per le comunità più fortemente interessate dalle conseguenze dell'innalzamento dei mari.

ufficio

Come un ufficio. Nessuna classe ma un open space con 300 postazioni, una per studente. Le Carpe Diem schools, diffuse in alcuni stati USA, prevedono un tipo di apprendimento individuale e interamente digitale, dove ogni studente segue un programma personalizzato attraverso un PC. In caso di necessità, ci si può rivolgere agli insegnanti che girano tra le "scrivanie", in una sorta di anticipazione di quella che sarà la vita da ufficio.

concord-schools-hmfh-02

Rivoluzione degli spazi. La scuola elementare Concord nel New Hampshire (Stati Uniti) vede nello spazio didattico un elemento flessibile, da adattare alle esigenze di apprendimento. Al posto delle normali aule studio, comprende "corridoi didattici" con spazio per presentazioni multimediali, lavori di gruppo e piccole aree più silenziose per lo studio individuale. Così mentre si cammina si può chiacchierare con gli insegnanti, interagire con i compagni, consultare il web con il wifi e dare libero sfogo alla creatività.

genderneu

Senza distinzioni di genere. A Stoccolma già diverse scuole hanno accolto la proposta di un'iniziativa lanciata dagli insegnanti locali per l'eliminazione delle distinzioni educative di norma seguite per ragazzi e ragazze. Niente più azzurro per i maschi e rosa per le femmine, niente più cartelli con suddivisioni di genere; massima libertà nel vestire i bambini, attività didattiche e testi adottati rigorosamente unisex.

maharishi

Matematica e... Meditazione. La Scuola Maharishi del Secolo dei Lumi è una scuola preparatoria indipendente situata a Fairfield, nello Iowa (Usa). La scuola ha una politica aperta di ammissione e il suo corso studi comprende materie scolastiche tradizionali così come la pratica della meditazione trascendentale e un corso nella scienza dell'intelligenza creativa. Pur essendo una scuola insolita, i suoi studenti ricevono ogni anno numerosi riconoscimenti in concorsi internazionali e nazionali per la scienza, le arti, la creatività e persino… l'atletica, con squadra di tennis maschile che ha il record di titoli nazionali.

train

Banchi tra i binari. In India vivono quasi 350 milioni di bambini, molti dei quali in condizioni di estrema povertà. Sono in tanti a non aver accesso all'istruzione. Un maestro di scuola, Inderjit Khurana ha deciso di creare una scuola gratuita per questi bambini nelle stazioni indiane. Così nel 1985 sono nate la "scuola della piattaforma del treno" e l'Organizzazione Ruchika a cui aderiscono insegnanti e sostenitori. Inderjit è scomparso il 26 ottobre 2010, ma l'organizzazione continua a lavorare per educare i bambini attraverso queste scuole che al posto della campanella hanno il fischio dei treni.

san-francisco-altschool-4395-skitch

La scuola della Silicon Valley. Chi iscrive i figli alla AltSchool, nella Bay Area, a San Francisco, pensa che gli attuali metodi di studio vadano aggiornati con i principi della rivoluzione digitale. Gli alunni che la frequentano, di età compresa tra i 4 e i 14 anni, non usano quaderni ma iPad, non hanno liste di cose da fare, ma playlist di attività, e al posto dei disegni a matita utilizzano software di progettazione 3D per creare nuovi spazi di gioco.

907305

La scuola LGBT. La Harvey Milk High School è una scuola pubblica nell'East Village di New York progettata per studentesse studenti gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, ma non limitata a alla comunità LGBT. È stata fondata nel 1985 e prende il nome da Harvey Milk, storico militante per i diritti delle persone omosessuali e primo politico dichiaratamente gay della storia d'America, ucciso assieme al sindaco di San Francisco George Moscone, da un consigliere comunale omofobo. Lo scopo di una scuola con questa caratteristiche è intuibile: accogliere studneti che hanno subito violenze e atti di omofobia in altre scuole. Ad oggi accoglie 110 studenti.

con_h_6.00651554

Una lunga ricreazione. Per vedere un asilo nel bosco bisogna andare in Germania e nei paesi del nord Europa: è un tipo di scuola materna per i bambini di età compresa tra i tre e i sei anni, che si svolge quasi esclusivamente all'aperto. Qualunque sia il tempo, i bambini sono incoraggiati a giocare, esplorare, imparare in un bosco o in un ambiente naturale e i giocattoli vengono costruiti con materiale trovato nel bosco. Sono noti anche come Waldkindergarten e in Danimarca li conoscono dal 1950, quando Ella Flautau creò il primo. In Germania invece sono arrivati nel 1968, ma sono molto apprezzati, tanto che nel 2008 ce n'erano più di 700… nonostante il clima rigido.

cubo

La scuola in un cubo. Per incoraggiare il pensiero creativo, l'Ørestad Gymnasium di Copenhagen, Danimarca, ha pensato a un unico spazio racchiuso in un cubo di vetro, che possa raccogliere 1100 studenti. Le aree studio sono separate da grossi "tamburi", strutture cilindriche che comprendono spazi per il riposo, l'incontro e l'incubazione di nuove idee.

kids_laptop29

Il futuro tra i banchi. Di scuole attente alla tecnologia e pronte a esplorare modi per preparare meglio gli studenti al lavoro e alle attività del mondo digitale e dell'economia globale ce ne sono diverse, anche in Italia. Ma la School of the Future di Philadelphia (Usa) è stata tra le prime e più innovative. I libri di testo sono banditi e al loro posto si usano strumenti tecnologici come tablet e computer. Gli insegnanti? Si adeguano e utilizzano lavagne intelligenti. E anche gli armadietti sono digitali: hanno un lucchetto elettronico che si apre solo con la carta d'identità del proprietario.

gulu

Altro che scuolabus. Alla fine del trimestre, 80 studenti del villaggio cinese di Pili, nella regione autonoma di Xinjiang Uighur, devono affrontare un viaggio di 200 km tra burroni e fiumi ghiacciati, per tornare a casa. Impiegano circa 2 giorni. La loro scuola elementare è tra le più remote del mondo. Guarda anche: i modi più strani e coraggiosi di andare a scuola

gattonero

Che voto hai in... voo-doo? La Witch School sembra uscita da telefilm, ma non è così: esiste davvero. È una scuola di magia (Wiccan) che offre corsi online, corsi nel campus di Chicago (Usa) e naturalmente anche a Salem, la cittadina diventata famosa per una brutta storia di caccia alle streghe alla fine del 600. Non ci sono le materie d'insegnamento tradizionali, come matematica, storia e scienze, ma ci sono il simbolismo, la storia dei druidi e dei celti, l'aromaterapia, l'erboristeria e naturalmente… il vo-doo.

abd1879c-ad41-47c8-b081-ce6a852e74be

Ti interrogo sulla... maionese. La Hamburger University è stata fondata nel 1961 da Ray Kroc per insegnare i segreti di McDonald's. La prima sede si trova a Oak Brook, in Illinois (Usa), un sobborgo occidentale di Chicago, ma ci sono succursali a Tokyo, Londra, Sydney e Shanghai. E per quanto sia strano, pare sia più facile entrare ad Harvard che alla Hamburger University in Cina, dal momento che meno dell'uno per cento dei candidati alla fine viene accettato.

A scuola di... pericolo. L'istituto Brightworks a San Francisco è specializzato nell'insegnare agli studenti ad esplorare e sporcarsi le mani, senza aver paura di sbagliare o farsi male. Ci si può ricoprire di terra, si gioca con il fuoco, si smontano e rimontano elettrodomestici, si prendono in braccio animali. Il tutto, naturalmente, in sicurezza, con una modalità di apprendimento che raduna ragazzi di diverse fasce d'età e considera gli insegnanti "collaboratori" all'istruzione dei piccoli.