La pornografia influenza i rapporti con le donne
Un recente studio mostra che l'età in cui i maschi scoprono o sono esposti alla pornografia può influenzare lo sviluppo della sessualità e i rapporti con l'altro sesso.
Gli atei sono più cattivi dei credenti?
Si tratta solo di un pregiudizio, che però è condiviso in tutto il mondo dagli atei stessi, come mostrano i risultati di un nuovo studio.
Da perdenti a vincenti in un lampo (di luce)
Stimolando una specifica regione cerebrale è stato possibile trasformare topi timidi e remissivi in campioni di resistenza, grinta e tenacia.
È normale pensare sempre al sesso?
Sì, entro certi limiti è normale. La colpa è di alcuni neuroni specifici nel cervello maschile. Ma qual è il limite?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

I tristi non vogliono rallegrarsi
Chi ha poca stima di sé non cerca occasioni per sollevare il morale.
Vegetariani fumatori
I ragazzi svedesi vegetariani non sono attenti alla salute.
Stessa spiaggia, stesso Focus
A Rimini, un mega raduno per il più grande esperimento a cielo aperto...
Problemi di vecchiaia? Passano. Grazie alla religione
Le persone anziane, se sono religiose, frequentano meno i medici. E il sistema sanitario nazionale risparmia.
I giochi pericolosi delle camgirl
Una vita sempre online: la webcam è il buco della serratura della generazione Internet? Una nuova moda tra le ragazzine inglesi e americane: mostrarsi (virtualmente)... in cambio di CD o...
Da cosa dipende la fobia degli uccelli?
La fobia dei pennuti è una forma semplice e piuttosto diffusa di fobia, più frequente tra la popolazione femminile. Nasce generalmente nella prima infanzia (intorno ai 4-5 anni di età), non...
Che cos’è il taoismo?
Il nome deriva dalla parola cinese tao (“via”) e si riferisce al sistema filosofico e mistico elaborato tra il V e il IV secolo avanti Cristo dal filosofo cinese Lao Tzu. Nei secoli successivi, i...
Cos’è il mesmerismo?
Il termine deriva dal nome del medico e mistico austriaco Franz Anton Mesmer (1734-1815). Egli studiò a lungo l’opera di Paracelso, medico del Cinquecento, il quale sosteneva che le cause, e i...