Uomini più vecchi fanno figli più geek
I padri più in là con gli anni hanno maggiori probabilità di generare scienziati e smanettoni in erba: le cause sono equamente divise tra genetica e fattori ambientali.
Riconosceresti la voce della tua maestra?
Il timbro vocale umano ha caratteristiche uniche. Ma sappiamo sfruttarle per distinguere le persone?
Il potere dà (davvero) alla testa
Impulsività, disprezzo del rischio, assenza di empatia con gli elettori: alcune caratteristiche associate a politici, spiegate dalle neuroscienze.
I mancini sono davvero migliori in matematica
La conferma in uno studio italiano: chi preferisce la mano sinistra si distingue nei compiti di problem solving e nei complessi ragionamenti matematici.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La genialità è roba da maschi: parola di bambine
L'influenza dell'educazione nelle differenze di genere: perché le femmine si convincono di essere meno geniali dei maschi?
La tortura funziona?
No, è inutile anche dal punto di vista scientifico: non consente di ottenere la verità.
La realtà virtuale contro la paura della morte
Vivere un'esperienza extracorporea pacifica e senza spiacevoli conseguenze attenua la paura del decesso, anche quando l'illusione è soltanto simulata in laboratorio.
10 curiosità sul senso dell'orientamento
(Dis)orientati si nasce o si diventa? Perché le donne hanno difficoltà con le mappe, ma trovano subito le chiavi di casa? Si può allenare la nostra bussola interna? Le nostre capacità spaziali, in 10 punti.
La saggezza della folla
Non vale sempre: in molti casi, la credenza della maggioranza è semplicemente sbagliata. Secondo uno studio di ricercatori del Mit c'è però un modo per far emergere la verità. 
Cambiare carattere per un colpo in testa
Una lesione cerebrale può cambiare profondamente la nostra personalità, e in peggio: lo dimostra la storia di Phineas Gage, trafitto nel cranio da un'asta metallica.
Un vaccino psicologico contro le fake news
Immunizzare l'opinione pubblica contro la diffusione di bufale si può.
Non esiste la sindrome del figlio di mezzo
Invidiosi, inconcludenti, schiacciati tra il primogenito e il piccolo di casa? Macché: i secondi nati sono pieni di risorse: le comuni convinzioni sul loro conto non hanno basi scientifiche.