Geyser, i punti caldi della terra

La Terra è un calderone in ebollizione, con vulcani, geyser, fanghi, fumarole e laghi acidi che modellano il paesaggio, trasformandolo in luoghi fantastici, oltre che micidiali per quasi qualunque forma di vita.

geyserxog-volcano_175_128kxog-volcano_224_128kxog-volcano_227axog-volcano_232a_128kxog-volcano_242_128kxog-volcano_245_128kxog-volcano_247_128kxog-volcano_262_128kxog-volcano_264_128kxog-volcano_266_128kxog-volcano_271a_128kxog-volcano_287_128kxog-volcano_290_128kxog-volcano_292_128kxog-volcano_294iber_81012_webApprofondimenti
geyser

Sorgenti calde dal cratere di Danakil (Dallol, Etiopia) in quello che resta di un lago salato che si trovava 45 metri sotto il livello del mare. Il giallo è lo zolfo portato in superficie dalle fumarole.

xog-volcano_175_128k

Sull'isola di Java, in Indonesia, il cratere del vulcano Kawah Ijen è ricoperto da un lago acido alimentato dai gas del sottosuolo.

xog-volcano_224_128k

Il geyser Clepsydra. Si trova nel parco di Yellowstone (Usa) dove ci sono quasi 500 geyser, più o meno la metà di tutti i geyser del mondo.

xog-volcano_227a

Il geyser Strokkur, in Islanda. L'acqua si accumula in una struttura geologica simile a un sifone, si scalda per effetto di intensi processi geotermici ed erutta fragorosamente ogni 4-8 minuti.

xog-volcano_232a_128k

Una piscina idrotermale nel parco di Yellowstone, nello Wyoming (Usa).

xog-volcano_242_128k

Parco di Yellowstone (Usa): terrazzamenti di silicio prodotti dai minerali sciolti in profondità dall'acqua calda e portati poi in superficie.

xog-volcano_245_128k

Depressione di Danakil (Dallol, Etiopia). Gli ammassi colorati sono formati dall'acqua bollente che risalendo dalle viscere della Terra attraversa un deposito di sale.

xog-volcano_247_128k

Le formazioni saline di Danakil (Dallol, Etiopia) in quello che resta di un lago salato che si trovava 45 metri sotto il livello del mare.

xog-volcano_262_128k

Le formazioni saline di Danakil (Dallol, Etiopia) in quello che resta di un lago salato che si trovava 45 metri sotto il livello del mare.

xog-volcano_264_128k

Danakil (Dallol, Etiopia). L'acqua bollente e supersatura di sali e altri minerali, quando arriva in superficie si solidifica in depositi color pastello.

xog-volcano_266_128k

Parco di Yellowstone (Wyoming, Usa): la varietà e la distribuzione dei colori di questa piscina naturale sono il risultato della complessa combinazione di alghe, minerali e micro organismi che si sono adattati all'elevata temperatura dell'acqua.

xog-volcano_271a_128k

Kamtchatka, Russia: lago di fango nel cuore della caldera di Uzon.

xog-volcano_287_128k

Kamtchatka, Russia: vortice d'acqua bollente e fango nella caldera di Uzon.

xog-volcano_290_128k

Kamtchatka, Russia: composizioni create nell'area della caldera di Uzon da alghe e organismi termofili, ossia che vivono e si sviluppano in ambiente caldo.

xog-volcano_292_128k

Kamtchatka, Russia: composizioni create nell'area della caldera di Uzon da alghe e organismi termofili, ossia che vivono e si sviluppano in ambiente caldo.

xog-volcano_294

Kamtchatka, Russia: valle dei geyser. La Malakitovi Grot è una delle più belle formazioni prodotte dall'attività di un geyser.

iber_81012_web

Haukadalur, Islanda: un getto d'acqua bollente è preceduto da una bolla (foto) di vapori e liquidi roventi. Secondo l'autrice dello scatto, il colore blu abbagliante potrebbe essere dovuto alla composizione chimica dell'acqua.

Sorgenti calde dal cratere di Danakil (Dallol, Etiopia) in quello che resta di un lago salato che si trovava 45 metri sotto il livello del mare. Il giallo è lo zolfo portato in superficie dalle fumarole.