8 cose che (forse) non sai sulla Siberia

Quanto è grande la Siberia? A che punto può spingersi la temperatura? Perché le sue prigioni sono cosi (tristemente) famose? Quanto ci vuole per attraversarla in treno? Alla scoperta del luogo più "duro" della terra.

siberia-and-european-russia-map-1024x592yakutsk-oyakutsktrans-siberiangulagvulcano-buryatia-republic-russia-1baikal-Approfondimenti
siberia-and-european-russia-map-1024x592

Una specie di "continente" Partiamo dalle dimensioni: la Siberia non è solo una regione della Russia, ma ne copre il 75% della superficie, visto che si estende su 13,1 milioni di km quadrati. Enorme, ma poco abitata: ha infatti 3 abitanti per km quadrato (New York, tanto per dire, ne ha 10.800). E Più che altro è un luogo metaforico, formato da diverse regioni. Nel libro Travels In Siberia, Ian Frazier spiega infatti che nessuna entità politica o territoriale in Russia porta l’effettivo nome di Siberia.

yakutsk-o

Fredda ed estrema La vita è difficile in Siberia: d’inverno la temperatura può spingersi fino a -60° C e le estati sono tiepide, ma brevi. La durata del giorno varia dalle 21 ore di metà luglio, alle 3 ore di dicembre, nella zona più a nord della regione.

yakutsk

La città più fredda In siberia si trova la città di Yakutsk, la più fredda sulla Terra. La temperatura media di gennaio è di circa -42 °C, con sole 3 ore di luce solare al giorno, e in alcuni villaggi arriva a -47 °C. Ma (per fortuna dei suoi abitanti) d’estate si riscalda fino a 30°C.
Yakutsk si trova a 5.000 km da Mosca, ed è stata fondata nel 1632 dai cosacchi. Nonostante le condizioni particolarmente severe, vanta una popolazione di 270.000 persone, sebbene nelle zone più fredde pare che, durante l’inverno, non riescano a viverci più di 1.000 persone.

trans-siberian

La terra della transiberianaCi vuole una settimana intera per percorrere la celebre ferrovia Transiberiana, che si estende da Mosca a Vladivostok, lungo 9.198 km. L’intero percorso attraversa sette fusi orari, 87 paesi e città e 16 grandi fiumi. In tutto il treno fa… 1000 fermate!


Leggi anche: la storia della ferrovia transiberiana e il suo completamento 100 anni fa

gulag

La terra dei gulag La fama di terra di confino dei dissidenti è meritata: in Siberia si trovavano molti dei Gulag, i campi di concentramento descritti da Aleksandr Solzenicyn nel magistrale libro Arcipelago Gulag. E alcuni funzionano ancora: in quello della città di Krasnokamensk (nei pressi della città di Chita), è stato prigioniero l’uomo d’affari Mikhail Khodorkovsky dal 2005 al 2015.

vulcano

Un vulcano come il monte bianco Il punto più alto della Siberia si trova nella penisola della Kamčatka ed è un vulcano. Il Klyuchevskaya Sopka è un luogo sacro per gli abitanti della regione, convinti che quello sia il posto dove la Terra ha avuto inizio. Con i suoi 4.750 metri di altezza è alto poco meno del Monte Bianco.

-buryatia-republic-russia-1

I monaci della Buriazia Tra i luoghi segreti della Siberia, c’è la Buriazia, una regione montuosa a cinque fusi orari est di Mosca. È una Repubblica buddista (religione praticata dal 60% degli abitanti), con un complesso di templi nei pressi della capitale Buryat. Nel 2013 Putin ha voluto visitarne uno per "tenere una conversazione" con Itigilov, un vecchio lama che avrebbe 163 anni e vive in uno stato di profonda meditazione. I buriati sono una delle tribù mongole della Siberia.

baikal-

Il più bel lago ghiacciatoIl Lago Baikal, patrimonio mondiale dell'UNESCO nella Siberia orientale, è il lago più profondo del mondo (1.642 metri), contiene circa il 20% di tutta l’acqua dolce del pianeta ed è uno dei laghi più ricchi di biodiversità: vi abitano 1.340 specie di animali (745 endemiche) e 570 specie di piante (150 endemiche). Da gennaio ad aprile il ghiaccio di questo “mare interno” è così spesso che è possibile anche per i mezzi pesanti, come automobili e camion, usarlo per accorciare la strada da una sponda all’altra attraverso la distesa del lago.
D'estate. il regista James Cameron (Titanic, Avatar) per il suo compleanno si è regalato un giro in sottomarino nelle sue profondità. E voi lo fareste?


Guarda anche: i cristalli di ghiaccio del Lago Baikal

Una specie di "continente" Partiamo dalle dimensioni: la Siberia non è solo una regione della Russia, ma ne copre il 75% della superficie, visto che si estende su 13,1 milioni di km quadrati. Enorme, ma poco abitata: ha infatti 3 abitanti per km quadrato (New York, tanto per dire, ne ha 10.800). E Più che altro è un luogo metaforico, formato da diverse regioni. Nel libro Travels In Siberia, Ian Frazier spiega infatti che nessuna entità politica o territoriale in Russia porta l’effettivo nome di Siberia.