Quante bestie alla Casa Bianca

Trump è uno dei pochi presidenti americani a non avere animali domestici. Quasi tutti gli altri avevano cani, gatti, uccelli, cavalli, orsi, alligatori...

socks-the-cat
Il gatto di Bill Clinton (1993-2001) si chiamava Socks ed era una star alla Casa Bianca. Guarda tutti gli animali dei presidenti|Presidential Pet Museum

"Se vuoi un amico a Washington fatti un cane”. Il consiglio è del presidente degli Stati Uniti, Harry Truman (che ne aveva tre) ed è stato seguito - quasi alla lettera - da quasi tutti i presidenti... tranne tre: l'11° James K. Polk (1845 - 1849), il 17° Andrew Johnson (1865-1869) e il 45° Donald Trump, che tuttora sfida l'impopolarità risultando il primo senza un animale domestico da quasi 150 anni. 

 

Tutto ciò si nota, in un colpo d'occhio, in questa curiosa infografica dell'Economist, dove sono contati tutti i Presidenti e tutti i loro animali in base alle precise informazioni del Presidential Pet Museumche dal 1999 raccoglie e conserva notizie, fotografie e oggetti dei pet (e non solo) presidenziali della storia americana.

La lista degli animali della Casa Bianca dell'Economist.

Cane batte gatto. Quasi tutti i  predecessori di Trump avevano almeno un cane, molti hanno avuto un gatto o un uccello, ma sono davvero molti di meno. In questa classifica, il record è quello di Theodore Roosevelt (1933-1945), che possedeva una specie di piccolo zoo che comprendeva anche un orso nero, chiamato Jonathan Edwards, e la iena Bill.  

 

ReGALI... Tra le altre curiosità spiccano anche le due caprette Nanny e Nanko, un regalo molto gradito dai figli del Presidente Lincoln (1861-1865). Se la presenza in classifica dei cavalli è spiegabile - soprattutto nell'800 - dalla diffusione e dall'utilizzo che se ne faceva - quella di altri animali "esotici" è meno intuitiva. Si trattava soprattutto di regali fatti al Presidente degli Stati Uniti. Come i due cuccioli di grizzly che Thomas Jefferson (1801-1809), ricevette dal capitano Zebulon Pike nel 1807 (e che, una volta cresciuti divennero ingestibili e furono portati al museo di Charles Peale), o come Ofelia, una femmina di Longhorn (una razza bovina del Texas) cresciuta nel ranch di George W. Bush (2001-2009). 

 

... e tre Alligatori.  Nel giardino della Casa Bianca ci furono anche alligatori. Quello che John Quincy Adams (1825-1829) ebbe in dono dal Marchese de Lafayette, il generale francese che aveva combattuto al fianco di George Washington, e quelli (ben due) di Allan, il più giovane dei figli di Herbert Hoover (1929-1933). 

 

Animali esotici a parte, gira voce che da tempo lo staff presidenziale stia spingendo Donald Trump perché adotti almeno un cane o un gatto. Giusto per seguire il consiglio di Harry Truman, e non sfidare la tradizione. 

 


Trovate tante altre curiosità e informazioni sul mondo dei cani e dei gatti nella Guida di Focus Cani & Gatti in edicola. Scopri qui sotto un anteprima! 

 

27 Luglio 2017 | Fabrizia Sacchetti