Le vite segrete dei gatti

Pantofolai o instancabili esploratori? Un progetto australiano ha seguito le scorribande feline attraverso i GPS. Scoprendo che, quando li perdete di vista...

eyegatti1gatti4gatti3gatti5gatti2gatti6gatti7gatti8Approfondimenti
eye

Sono padroni incontrastati di casa, ma non hanno perso certo l'indole selvaggia: dietro all'aria sonnolenta dei nostri gatti si nascondono viaggiatori indefessi. Lo dimostrano i risultati del Domestic Cat Tracking Project, un programma promosso da un'organizzazione governativa australiana per dimostrare a chi vive con un micio quanta strada percorrono i felini, quando sono lasciati liberi di uscire. Se siete tra quelli che: «Il mio gatto dorme ai piedi del letto tutta la notte!», quello che state per vedere potrebbe lasciarvi a bocca aperta...

gatti1

Il progetto ha seguito le uscite diurne e notturne di 14 gatti per 10 giorni, attraverso piccoli sensori di movimento GPS. La ricerca è avvenuta nella cittadina australiana di Lithgow, in quartieri popolati di case con il giardino sul retro, dove i gatti sono spesso liberi di muoversi per diverse ore anche fuori dai confini domestici. Molti degli umani coinvolti credevano che il proprio gatto non si allontanasse troppo dal vicinato, ma guardando queste foto hanno dovuto ricredersi.

gatti4

La maggior parte dei mici tracciati ha percorso spedizioni a centinaia di metri di distanza dall'abitazione. Un esemplare si è allontanato per più di 3 chilometri, raggiungendo una zona montuosa lontana da casa (e lasciando incredulo il padrone).
10 bizzarre abitudini dei gatti, spiegate dalla scienza

gatti3

Altri gatti si sono rivelati assidui frequentatori di alcune zone del proprio quartiere, e hanno compiuto regolari passeggiate verso la vicina scuola o il centro commerciale preferito. 10 ottime ragioni per vivere con un gatto

gatti5

Se 14 esemplari vi sembra un numero esiguo, non avete tutti i torti: il progetto era partito con 25 gatti registrati, ma diversi felini non hanno voluto indossare i sensori. Altri GPS sono andati perduti o sono stati rubati, facendo scendere così il numero di mici tracciati (e lasciando gli altri liberi di vagare indisturbati).

gatti2

L'esperimento ha rivelato particolari curiosi anche sul modo di spostarsi degli animali. Alcuni si sono mossi attraverso tombini o grondaie. Altri hanno proprio attraversato la strada... I segnali stradali per animali

gatti6

Quest'ultimo particolare ha destato la preoccupazione dei padroni, che temono che gli animali possano causare incidenti agli automobilisti o rimanere feriti a loro volta. I gatti? Imitano le abitudini dei padroni

gatti7

Alcuni dei coinquilini di mici hanno deciso di dedicare uno sguardo più attento agli animali o limitare gli orari in cui possono vagare indisturbati. Altri hanno collegato le scorribande degli amici pelosi a un loro misterioso - e finalmente spiegabile - aumento di peso: gli spuntini sono una delle cause di questo andirivieni. Il gatto ha bisogno di mangiare erba?

gatti8

Il progetto è proprio finalizzato ad aumentare la consapevolezza nell'uomo dei movimenti dei mici di casa. I gatti selvatici in Australia mettono a rischio diverse specie native, come uccelli e piccoli marsupiali, non preparati ad affrontare questi eccellenti e affamati predatori. Per questo motivo in alcune zone i felini sono considerati specie invasive, che minacciano la biodiversità locale. Dall'arrivo dei coloni europei, che hanno introdotto i gatti sull'isola, l'Australia ha visto estinguersi 28 specie di mammiferi (soprattutto marsupiali).

Sono padroni incontrastati di casa, ma non hanno perso certo l'indole selvaggia: dietro all'aria sonnolenta dei nostri gatti si nascondono viaggiatori indefessi. Lo dimostrano i risultati del Domestic Cat Tracking Project, un programma promosso da un'organizzazione governativa australiana per dimostrare a chi vive con un micio quanta strada percorrono i felini, quando sono lasciati liberi di uscire. Se siete tra quelli che: «Il mio gatto dorme ai piedi del letto tutta la notte!», quello che state per vedere potrebbe lasciarvi a bocca aperta...