Cani alla riscossa

Belli, brutti, mascherati, pigroni, intraprendenti, sono gli amici di casa nostra: i cani.
Vieni a scoprire le straordinarie capacità dei cani in questa galleria di immagini dedicata interamente al cane.
Guarda anche i cani "fotomodelli" -  le meraviglie dei gatti

reu_rtx5p7c_webreu_rtx7dze_webreu_rtr1ivux_webreu_rtr1tvv0_mediareu_rtr1pjhj_mediaafp_hkg356318laif_008479702005531131036_520055317388_5afp_000_hkg1144160_prontanpl_01185437_web2004910175110_82005311191115_52003717153021_5200373120846_8get_105760848_webreu_rtr2aqfk_webcriss1986Approfondimenti
reu_rtx5p7c_web

Come un gentleman inglese Romi, un Vizsla ungherese, si prepara a prendere il tè. E, in modo poco educato, si lecca i baffi mentre pregusta la sua fetta di torta. 
Anche se beve il té in una prestiogiosa sala, infatti, Romi non è un lord ed è inutile provare a insegnargli le buone maniere, anche perché in questo "tea party" a loro dedicato, i cani possono fare quello che vogliono.
L'evento organizzato da un'associazione che si occupa della tutela degli animali domestici, ha lo scopo di promuovere il rispetto dei cani e raccogliere fondi per i cani abbandonati e randagi.
Ma non finisce qui, i cinofili più accaniti, organizzeranno dei dog party anche a casa loro per continuare a sostenere questa buona causa.
Foto consigli e curiosità sul tuo animale domestico preferito li trovi sul canale Cani, Gatti & C.
Guarda anche le fotogallery dedicata ai cani Qua la zampa e il Blog dedicato ai cani e gatti.

[E. I.]

reu_rtx7dze_web

Chissà se da grandi questi cuccioli di tigre siberiana (Panthera tigris altaica) saranno riconoscenti alla cagnetta di uno zoo di Hefei, in Cina, che li ha adottati. Se non fosse stato per lei, che incurante della differenza di specie li ha allattati come fossero figli suoi, i due tigrotti sarebbero morti di fame.
La loro mamma infatti li ha abbandonati perché non aveva abbastanza latte per sfamare tutta la cucciolata e i responsabili dello zoo, per dare loro la possibilità di un allattamento naturale, li hanno assegnati a questa nuova “famiglia”, con tanto di fratellini acquisiti (il cagnolino nero nella foto).

La tigre di casa

Quel fotomodello è un cane (guarda)!

A proposito di cani e gatti…vai al blog

[E. I.]

reu_rtr1ivux_web

Mentre gli atleti di tutto il mondo scaldano i muscoli in vista delle prossime olimpiadi, una task force di professionisti si prepara a vegliare sulla loro sicurezza. Non stiamo parlando di uomini, ma di una squadra di cani-soccorritori che affiancherà i vigili del fuoco di Pechino durante i giochi.
Questo coraggioso pompiere equilibrista e gli altri suoi "colleghi", sanno rintracciare eventuali corpi sepolti tra le macerie, individuare tracce di esplosivi e a dare l’allarme a suon di latrati. E a Olimpiadi concluse non andranno in pensione, ma saranno impiegati nelle operazioni di salvataggio in caso di emergenza nazionale.

Scopri anche i cani bagnini
Se stai organizzando una vacanza per il tuo cane leggi la nostra guida
E per saperne di più su cani e gatti...

[E. I.]

reu_rtr1tvv0_media

Pronti a saltare da un elicottero o da un gommone i cani da salvataggio si buttano in acqua senza esitazioni.
In Italia sono circa 200 i cani-bagnini che lavorano con la Protezione Civile e la Croce Rossa. Le razze più usate per questo tipo di “mestiere” sono i Terranova e i Labrador. Questi cani fin dai tempi antichi erano usati sui pescherecci, secondo alcuni racconti di marinai, per il recupero dei merluzzi. Ma pare che fossero anche i primi a buttarsi quando qualche marinaio cadeva in mare.
Nella foto una simulazione, fatta da una scuola di addestramento al salvataggio per cani e volontari, in Lombardia.
Per altre curiosità e informazioni sui nostri amici a quattro zampe, consulta il Canale Pet.

reu_rtr1pjhj_media

Chissà se anche per questo cane poliziotto, che sta delicatamente sollevando un gatto durante una manifestazione della polizia in Russia, si sta avvicinando il momento della pensione.
Dopo due anni di missioni alla ricerca di esplosivi e droghe, infatti, il fiuto e muscolatura s’indeboliscono e gli animali sono costretti ad appendere la divisa al chiodo per godersi il meritato riposo.
Negli ultimi anni anche cani e gatti possono usufruire delle ultime scoperte nel campo dell’hi tech: un supercollare munito di chiavetta Usb, sulla quale si trovano indirizzo del padrone e altre informazioni utili, permettono al cane di essere sempre reperibile. Mentre per i mici di casa un software potrebbe aiutarli ad avere sempre la pappa fresca anche quando il padrone non c’è, grazie a una ciotola automatizzata che autodosa la quantità di cibo.

afp_hkg356318

Se Halloween per voi è l’occasione per travestirvi, cercate almeno di non seguire l’esempio di questi californiani, che hanno costretto nei ridicoli panni di Superman perfino il loro cane.
Ma qual è il travestimento preferito per questa festa? Secondo una ricerca svolta lo scorso anno, le scelte dei bambini cadono per la maggior parte sugli abiti regali della principessa: a seguire preferiscono le maschere che riproducono le sembianze dei protagonisti di Star Wars, il classico vestito da strega e, alla fine, la tuta di Spiderman. Gli adulti prediligono mascheramenti più terrificanti (streghe e vampiri) oppure vestire i panni di attori o personaggi famosi.

laif_00847970

Da cosa dipende la somiglianza dei cani coi padroni? Da noi, secondo i ricercatori. L’uomo avrebbe infatti una particolare inclinazione a scegliere nella amicizie (a due o quattro zampe) chi più gli assomiglia. Così capita che ci ritroviamo accanto un cane con il colore o la lunghezza del pelo simile a quello della nostra capigliatura.
Se però volete scegliere anche un cane che abbia il carattere affine al vostro, andate a leggervi il nostro speciale Un carattere da cani secondo cui è possibile determinare le attitudini canine semplicemente dalla razza.

2005531131036_5

Li abbiamo costretti a indossare bizzarri vestitini anti-pioggia, cappottini anti-freddo e speciali occhiali da sole. Li abbiamo fatti sfilare in concorsi di bellezza e spediti nello spazio. Per conoscere tutti i cambiamenti che i cani hanno subito in seguito all'addomesticamento, guarda la fotogallery "Qua la zampa: amicizia a prima vista". Certo, dopo la cagnetta Laika, mandata nello spazio dai russi con lo Sputnik, nel 1957, è bizzarro vedere un cane con tanto di tuta spaziale. Fortunatamente è solo l'immagine (che fa bella mostra in una stazione della metro di Washington, USA) di un famoso fotografo che si diverte a immortalare cani di razza Weimaraner in atteggiamenti e situazioni tipicamente umane…
Foto: © Washington Metropolitan Area Transit Authority

20055317388_5

Se ne sentono spesso di storie in cui una femmina adotta e allatta i cuccioli di un'altra nidiata, anche se appartengono addirittura a una specie diversa dalla sua. Così ha fatto il cane della foto che ha accolto una coppia di tigrotti tra la sua prole legittima (eh sì, se guardate bene la foto, ci sono anche loro a pretendere la propria parte). La tigre femmina, che li aveva dati alla luce il primo maggio scorso in uno zoo cinese, non aveva infatti abbastanza latte da sfamarli. Chissà cosa penserà il cane fra qualche mese, quando i tigrotti saranno cresciuti e diventeranno gattoni di un quintale di peso…

afp_000_hkg1144160_pronta

Zampe giunte in segno di preghiera. Questo devoto cagnolino di nome Conan - qui ritratto nel monastero Zen "Shuri Kannondo" di Naha, in Giappone - dicono che abbia imparato a "pregare" imitando il suo proprietario: il monaco Joei Yoshikuni.
La religione buddista prevede il massimo rispetto per tutti gli animali. Una leggenda narra che alla morte di Budda tutti gli animali addolorati si raccolsero in segno di devozione. Gli unici a non versare lacrime furono però i gatti e i serpenti, mostrandosi sprezzanti nei confronti di Budda e attirandosi le ire dei buddisti.
Ma in realtà i gatti sono sempre stati amati in Giappone, anche dai buddisti, perché cacciavano i topi che minacciavano gli allevamenti di baco da seta.
Vista il nostro canale Cani e Gatti. E conosci tutto sui cani. Leggi anche il nostro blog “A proposito di cani e gatti” con i consigli utili per i proprietari di cani e di gatti.
Scopri tutto sul buddismo.

npl_01185437_web

Per giorni la sua casa è stata un minuscolo uovo (nella foto) del diametro di un capello. Ma adesso questa larva di Toxocara canis - qui vista al microscopio - ha deciso di allargare i suoi orizzonti. E lo farà purtroppo a spese di un cane, di cui il verme è un fastidioso parassita. Una volta all’interno del corpo di Fido, lo scroccone si sistema nel suo intestino e lì comincia a rimpinzarsi delle preziose sostanze nutritive ingerite dall'animale. Causandogli problemi di indebolimento osseo, stanchezza e diarrea ma anche, nei peggiori dei casi, peritoniti e polmoniti. Tenerlo alla larga dai nostri amici a quattro zampe comunque si può, l’arma migliore è una corretta igiene ambientale.

Sai cosa mangia il tuo cane? Vieni a scoprirlo
Tutto e anche di più su cani e gatti
Alimentazione, salute e comportamento di cani e gatti sul nostro blog

[E. I.]

2004910175110_8

Jack, il basset hound nella foto, ha le orecchie più lunghe del mondo. Almeno per un cane: 33,2 centimetri l'una, 4 in più rispetto al precedente detentore. Niente, però, in confronto a quelle di un coniglio domestico chiamato Geronimo. Il primo novembre 2003 le sue erano lunghe ben 79 centimetri.
Per molti animali le orecchie sono l'organo di senso più importante, forse ancor più degli occhi. La lepre se ne serve per muoversi alla perfezione nel buio più totale. La gazzella riesce a orientarle in tutte le direzioni per sentire l'arrivo dei predatori.
Ma le orecchie servono anche per comunicare stati d'animo. Per esempio, l'elefante le usa per comunicare paura o aggressività. Mentre il fennec, un piccolo roditore del Sahara, elimina il calore attraverso la pelle dei grandi padiglioni auricolari.

2005311191115_5

Si chiude oggi il Crufts Dog Show 2005, la più famosa gara di bellezza per cani di razza che si svolge ogni anno a Birmingham (Inghilterra) e che decreterà il più bello tra 24 mila cani provenienti da tutto il mondo. Parallelamente alla competizione vera e propria, numerosi stand commerciali presentano gli ultimi ritrovati per l'igiene, la salute e il divertimento del migliore amico dell'uomo: dai tapis roulant per le passeggiate al chiuso nella stagione invernale alle speciali "scarpe" da pioggia, ideali quando il bisognino all'aria aperta è proprio irrinunciabile.
Nella foto, un modello a quattro zampe interroga lo specchio!

2003717153021_5

Il Crufts è il più grande concorso di bellezza per cani del mondo ed è stato istituito nel 1891 da un commesso viaggiatore britannico Charles Cruft, da cui ha ereditato anche il nome. Il picco di partecipazioni a quest'esposizione che si svolge ogni anno a Birmingham (UK) è stato raggiunto nel 1991 quando sulle passerelle si sono combattuti a suon di arricciature e messe in piega 22.993 cani. Un record per l'appunto.
Altri cani hanno occupazioni ben più complicate come il beagle che, nei panni di un vero e proprio archeologo, ha partecipato in Mississippi al ritrovamento di un cimitero di schiavi e in Michigan a quello di un'antica tomba indiana. Oppure come Kersee, una golden retriever, che è la vice presidente delle "comunicazioni canine" per la IAMS, azienda di cibo per animali…

200373120846_8

A prima vista sembra un gioco crudele. In realtà si tratta di occhiali da sole creati per proteggere i cani da salvataggio che spesso diventano ciechi per il riverbero luminoso della neve e del ghiaccio. Si chiamano dog-goes e sono prodotti da un'azienda tedesca. I modelli disponibili sono sette: le forme e le dimensioni sono pensati per cani di razze e taglie diverse; la stabilità è assicurata da lacci elastici aggiustabili e da una forma ergonomica adatta al cranio del più fedele dei nostri amici. Possono essere acquistati online, ma i prezzi non sono alla portata di tutti i... collari: i modelli meno raffinati costano 59 euro, quelli professionali e quelli che strizzano l'occhio alla moda persino 89.

get_105760848_web

La scena che state osservando non è stata fotografata nel nostro paese ma a Manila, nella Filippine, dove un motociclista ha deciso di far provare il brivido del motore anche al suo fidatissimo amico. In Italia questa coppia sarebbe subito sanzionata: per la sicurezza di centauri e passeggeri a quattro zampe infatti, non è consentito traportare animali domestici su due ruote a meno che non siano assicurati in una gabbietta da passeggio saldamente ancorata al motociclo. La "cuccia" da moto non deve sporgere lateralmente né intralciare la visibilità al guidatore. Poco vale agli occhi del vigile, che Fido sia munito di casco: una multa all'incauto padrone non la leva nessuno.
Guida sicura: quanto ne sai? L'ABC della sicurezza stradale a questo link

[E. I.]

reu_rtr2aqfk_web

Se sapesse giocare a basket, probabilmente sarebbe un campione. Giant George, l'alano grigio della foto, ha solo 4 anni vive a Tucson in Arizona ed è già entrato nel guiness dei primati come cane più alto del mondo: 1 metro e 9 centimetri al garrese. Lo spilungone pesa 111 chili e non si cura della linea visto che mangia 50 chili di cibo al giorno. Inoltre al posto della cuccia ha un letto matrimoniale e non sembra scomporsi più di tanto per aver battuto l'alano Gibson. Il cane califorinano precedente detentore del primato, era più basso solo di un paio di centimetri.
Per saperne di più sul comportamento di cani e gatti visita il nostro blog

Guarda anche il video di Giant George:

criss1986

Una meritata phonata di criss1986 (Cristina Mauri)
Ho immortalato il mio cane Don di quattordici anni che dopo ogni passeggiata bagnata si fa volentieri asciugare con il phon. Con la sua espressione così calma, tranquilla e beata sembra quasi voler dire: «Non aspettavo che questo momento!».
 
DI SÉ RACCONTA Vivo a Bellagio, in provincia di Como e da alcuni anni che mi sono avvicinata alla fotografia. Ho partecipato a numerosi concorsi ottenendo anche ottimi risultati. I miei soggetti preferiti sono gli animali e i paesaggi. Mi piace anche molto "cogliere l'attimo" in determinate situazioni di vita quotidiana... [leggi tutto].

Come un gentleman inglese Romi, un Vizsla ungherese, si prepara a prendere il tè. E, in modo poco educato, si lecca i baffi mentre pregusta la sua fetta di torta. 
Anche se beve il té in una prestiogiosa sala, infatti, Romi non è un lord ed è inutile provare a insegnargli le buone maniere, anche perché in questo "tea party" a loro dedicato, i cani possono fare quello che vogliono.
L'evento organizzato da un'associazione che si occupa della tutela degli animali domestici, ha lo scopo di promuovere il rispetto dei cani e raccogliere fondi per i cani abbandonati e randagi.
Ma non finisce qui, i cinofili più accaniti, organizzeranno dei dog party anche a casa loro per continuare a sostenere questa buona causa.
Foto consigli e curiosità sul tuo animale domestico preferito li trovi sul canale Cani, Gatti & C.
Guarda anche le fotogallery dedicata ai cani Qua la zampa e il Blog dedicato ai cani e gatti.

[E. I.]